Gruppi Elettrogeni: Quadri di comando

Altri articoli su Gruppi Elettrogeni
Morici&Fabiani Srl fornisce Gruppi Elettrogeni

 

Gruppi Elettrogeni: Tipologie di quadri di comando dei Gruppi Elettrogeni

data:   05/2011


Il quadro di comando e controllo è il cuore del gruppo elettrogeno. Rappresenta il nucleo degli strumenti di monitoraggio dei gruppi elettrogeni.

Un quadro di comando e controllo può essere installato:

  • a bordo del gruppo elettrogeno (incorporato)
  • nel locale in cui risiede il gruppo elettrogeno

Nel primo caso, é preferibile montare il quadro sul telaio portante del gruppo, o nel caso di gruppi elettrogeni insonorizzati, direttamente sulla struttura della cabina insonorizzante.

Attenzione: è assolutamente essenziale che il pulsante di emergenza, il quale consente l'arresto del gruppo elettrogeno, risulti in ogni caso facilmente accessibile.

 

In caso di installazione in un locale sotterraneo è molto rilevante l'ingombro del quadro di comando e controllo. Per poterne individuare la collocazione ottimale è importante tenere conto di:

  • non ostacolare o pregiudicare le vie di fuga
  • garantire spazi di manovra e lavoro adeguati per operatori e manutentori
  • ottimizzare la struttura dei cunicoli per il passaggio dei cavi di collegamento tra quadro di comando e gruppo elettrogeno e tra quadro di comando e power center (quadro di potenza).

 

Per questi ed altri motivi, l'installazione più frequente di un quadro di comando di un gruppo elettrogeno all'interno di un locale, viene effettuata attraverso il fissaggio ad una parete facilmente accessibile.
La soluzione ottimale, è il posizionamento sopra ad una delle canalizzazioni interrate previste nel locale del gruppo elettrogeno.